" type="text/javascript"> " type="text/javascript">

Il Gatto Siberiano e Neva Masquerade - Malattie

Le malattie infettive ed ereditarie che colpiscono il gatto siberiano e tutti i gatti in generemalattie gatto siberiano

gatto FLUTD calcoli vescica gatto FLUTD calcoli vescica

Sindrome Urologica Felina Parte 1 - Cause e Diagnosi

La Sindrome Urologica Felina spesso chiamata Feline lower urinary tract disease o FLUTD o Feline Urological Syndrome (FUS) è una condizione che interessa la vescica e/o l’uretra dei gatti.
Anche se vi sono molte differenti malattie che possono interessare il tratto urinario inferiore, un gran numero di gatti sviluppa una malattia senza nessuna causa sottostante ovvia;

è la cosiddetta Cistite Idiopatica Felina (FIC). Questa forma di infiammazione porta numerose similarità con una condizione umana molto simile che è chiamata cistite interstiziale, ed in entrambi i casi è piuttosto difficile da trattare.
Si stima che la FIC è responsabile di almeno i 2/3 di tutti i casi di FLUTD. Visto che questi gatti esibiscono segni di cistite ma non mostrano cause sottostanti, è possibile che vi sia più di una condizione, anche se non ancora identificata, che causa la FIC.

SEGNI CLINICI DELLA FLUTD

gatto lastra disuriaI gatti con la FLUTD presentano uno più di questi sintomi:
Disuria: difficoltà nell’urinare a volte dolorosamente. Il gatto si sforza di urinare e a volte miagola dal dolore.
Pollachiuria: il gatto cerca di urinare molto spesso a causa dell’irritazione all’uretra o alla vescica.
Ematuria: sangue nelle urine. Può essere una presenza microscopica rivelabile solo tramite test o può essere una presenza abbondante e visibile ad occhio nudo.
Periuria: il gatto urina spesso fuori dalla letteria.
Overgrooming: il gatto si pulisce molto più spesso il tratto genitale.
Cambiamenti di comportamento: alcuni gatti mostrano segni di irritabilità e aggressività.
Stranguria: il blocco totale del tratto urinario. Più frequente nei gatti maschi perché il loro tratto urinario è più stretto e più lungo. Se accade il gatto deve essere portato immediatamente dal veterinario che provvederà allo svuotamento della vescica e, se necessario, all’inserimento di un catetere.

QUALI GATTI SONO PIÙ A RISCHIO DI FLUTD?


Gatto vescicaLa FLUTD interessa dall’1% al 3% di tutti i gatti ogni anno, è una delle malattie più comuni. Vista la diversa natura delle cause, gatti di ogni età, genere e razza possono essere colpiti da questa sindrome, ma in generale è più frequente in questi soggetti:
• Gatti di mezza età
• Gatti sterilizzati (soprattutto maschi sterilizzati precocemente)
• Gatti sovrappeso
• Gatti pigri
• Gatti d’appartamento che fanno poco esercizio
• Gatti che seguono una dieta di cibo secco (soprattutto marche scadenti)

CAUSE DELLA FLUTD


Le cause più comuni della Sindrome Urinaria Felina sono:
Urolitiasi: ovvero calcoli nella vescica. Proprio come negli umani, i gatti possono sviluppare calcoli vescicali. I due tipi più comuni sono: “Magnesio Ammonio Fosfato” o struvite e “Calcio Ossalato”. Questi due tipi di cristalli rappresentano l’80-90% di tutti i casi di uroliti. L’urolitiasi provoca il 10%-15% di tutti i casi di FLUTD.
Infezioni batteriche: le cistiti batteriche son la causa più comune delle infiammazioni dell’apparato urinario inferiore in molti animali, ma sono molto rare nel gatto. Rappresentano il 5%-15% di tutti i casi di FLUTD. Le cistiti batteriche sono più comuni nei gatti anziani.
Tappo uretrale: ostruzione dell’uretra di gatti maschi per la formazione di un tappo costituito da un accumulo di proteine, cellule, cristalli e scorie nelle urine che combinandosi insieme formano un tappo che l’urina non riesce a superare. Altre volte può essere un semplice calcolo che rimane incastrato nel canale uretrale.
Difetti anatomici: a volte un difetto nel tratto uretrale inferiore può causare gravi sintomi. Avviene comunemente quando c’è un restringimento del canale. Se l’uretra viene danneggiata, durante il processo di guarigione si può sviluppare un tessuto fibroso che può restringere il diametro del canale urinario in maniera significativa.gatto lastra vescica
Neoplasie: anche se poco comuni, i gatti anziani esiste la possibilità dello sviluppo di un tumore alla vescica o all’uretra. Il tumore più comune è conosciuto come carcinoma di epitelio transizionale.
Cistite idiopatica: nella maggioranza dei gatti (60%-70%) non può essere identificata alcuna causa sottostante. Questa condizione viene classificata come “cistite idiopatica felina” vale a dire un infiammazione della vescica senza alcuna causa apparente.

DIAGNOSI

Nei gatti con la FLUTD, specialmente se i sintomi sono persistenti, gravi o ricorrenti, è importante cercare di identificare la causa scatenante. Le analisi normalmente svolte sono:
• Esame delle urine: esame microscopico e coltura batterica. E’ il primo passo importante per ricercare le cause. Di solito il veterinario preleva il campione di urina direttamente dalla vescica utilizzando un ago molto sottile (cistocentesi). E’ una procedura molto semplice e relativamente indolore.
• Raggi X: fare una lastra della vescica e dell’uretra può essere molto utile per identificare un certo numero di cause. Alcuni calcoli si identificano facilmente, per altri c’è bisogno di un mezzo di contrasto iniettato nella vescica attraverso un catetere. Il mezzo di contrasto aiuta nell’identificazione di alcuni tipi di calcoli, restrizioni uretrali e tumori. E’ una procedura semplice ma va fatta sotto anestesia per evitare il grosso fastidio dell’inserimento del catetere al gatto.
• Ultrasuoni: come per i raggi X anche un’ecografia può aiutare ad identificare le cause più comuni.
• Biopsia: a volte, se si sospetta un tumore, il prelievo di una piccola porzione di tessuto è necessaria. Può essere fatto, a seconda della quantità di tessuto richiesta, o con un catetere o tramite un operazione chirurgica.

Vai alla parte 2: il trattamento della FLUTD

Last modified on Lunedì, 21 Settembre 2015 16:37

Ultime dal Blog del Gatto Siberiano

Error: No articles to display