Il Gatto Siberiano e Neva Masquerade - Etologia

Etologia e comportamento del gatto siberiano nell'ambiente domesticoMurmur's Eclipse - Gatto Siberiano smoke

gatto cuccia gatto cuccia

Come far piacere al gatto la sua nuova cuccia

Il vostro gatto dorme nella nuova cuccia che avete comprato? Probabilmente no!

Probabilmente preferisce il cumulo di panni da stirare, l’armadio con lo sportello aperto o, in generale, qualunque posto dove non dovrebbe dormire.
La cosa più frustrante è che la maggior parte delle cucce vengono comprate, portate a casa, vengono appena guardate da lontano con disdegno dal destinatario dell’acquisto e quindi ignorate per sempre.


Ma non deve sempre essere così!
gatto cucciaLe cucce per gatto sono fatte in un milione di forme, dimensioni e stili diversi. Quello che succede è che il povero umano, dopo il primo fallimento, pensa che qualcosa non vada nel modello scelto e ne compra un’altra. E poi un’altra, e poi un’altra... fino ad avere una pila di cucce non usate dentro casa!
Sicuramente qualche cuccia non è fatta a regola d'arte per piacere ad un gatto, ma in verità il problema non è la cuccia. E’ il gatto. Più specificatamente il problema è la mentalità del gatto e quello che pensa della cuccia.

 

Cambia la mentalità, cambia il comportamento

Cambiare la mentalità di un gatto è molto ma molto più facile a dirsi che a farsi, vero? Sono sicuro che chiunque viva con un gatto sarà d’accordo con questa affermazione. Ma c’è un metodo per farlo efficacemente, anche se il modo è segreto e poco conosciuto: la persuasione subdola!

Anche se non funziona con il 100% dei gatti ed in ogni situazione, questo approccio ha reso possibile educare i gatti ad usare il tronco tiragraffi invece del bracciolo del divano, a dormire nella loro cuccia, a bere dalla loro ciotola (invece che dal W.C.!) e persino a sedere a comando!!!
gatto cucciaLa prima cosa da comprendere è il processo mentale per cui il gatto sceglie un posto per dormire. Cosa sta cercando? Cos’è importante per lui? Come posso soddisfarlo?
Per un gatto che vive dentro casa la priorità non è il comfort; un gatto dorme felicemente anche sul pavimento di cemento. Non è il calduccio, visto che vive già dentro casa ed ha una spessa pelliccia che lo tiene caldo (anche se talvolta il calore aiuta, vedi sotto).
La prima regola per trovare un posto dove dormire, per un gatto domestico moderno, è la stessa per cui noi compriamo casa: la location!

Quindi cosa rende una location appetibile per un gatto?

Ogni gatto è differente e dovrete pensare alla personalità del vostro gatto in combinazione con gli attuali posti dove è solito dormire, in ogni caso ci sono alcune regolette che possono essere d’aiuto.
Un posticino fuori mano, come si suol dire, è un buon posto dove cominciare: lontano dai posti più trafficati. Può essere sotto ad un tavolo, dietro ad una tenda, tra due sedie; bisogna usare un po’ d’immaginazione. In ogni caso non scegliete un posto in mezzo ad una stanza, o un corridoio dove sia sempre in vista o sempre in costante pericolo che un piede mal guidato possa avvicinarsi troppo per stare tranquilli.
gatto cucciaInoltre, il gatto deve poter vedere l’ambiente, ma non essere visto. Dietro una tenda può andare bene, ma dietro ad una tenda mezza aperta dove può fare capolino senza essere notato è ancora meglio. In cima ad una credenza può andare bene, ma in cima ad una credenza circondato da scatole ed altri ostacoli strategicamente piazzati può essere meglio.
Il calore dei termosifoni in inverno, e quello del sole durante tutto l’anno può essere molto tentante per un gatto. E’ sicuramente difficile trovare un posto che soddisfi tutti e tre i criteri, ma per esempio, una cuccia piazzata sul davanzale dietro ad una tenda mezza chiusa è un buon esempio. Probabilmente non avrete abbastanza spazio sul davanzale, ma l’idea è comunque chiara.

E se odorasse di pollo?

Trovare la giusta location può essere sufficiente, il gatto potrebbe esaminare questo comodo posto, così ben piazzato e decidere che è veramente un buon posto dove dormire, ma si può fare anche qualcosa di più se il gatto non prende l’iniziativa.
I gatti hanno uno straordinario senso dell’olfatto, così naturalmente, la successiva cosa da provare per rendere appetibile la nuova cuccia è farla odorare nel modo giusto. Quando un oggetto del genere arriva da un negozio ha un odore che è una combinazione dei materiali usati nella fabbrica, di quelli di cui si è impregnato nel negozio dove è rimasto a lungo, ed anche di quelli raccolti lungo i tragitti fatti.
gatto cucciaSemplicemente usando una maglietta od un maglione usato, si otterrà il risultato che la cuccia odorerà come noi, piuttosto che come una fabbrica di cucce. Mettendo poi qualche topolino o qualche suo gioco, si aggiungerà anche il suo odore, perché i gatti hanno ghiandole nella bocca che impregnano qualunque oggetto mastichino.
Lasciate tutto così almeno per 24 ore e probabilmente il gatto scoprirà da solo che splendido posto ha trovato per dormire. Se invece non succede, allora siate pronti per la presentazione formale della nuova cuccia.

La presentazione della cuccia

Una volta che avete trovato la giusta location per la cuccia e che questa odora di “buono”, siete pronti per la presentazione formale.
Non appena il gatto si avvicina per caso al posto dove avete piazzato la cuccia, cominciate a sistemarla, a lisciarla ed in generale a mostrare attività curiose (almeno per un gatto) intorno alla cuccia. Speranzosamente il gatto si interesserà in quello che state facendo, ma anche se non lo fa ricordate che i gatti sono dotati di un grande spirito d’osservazione e sicuramente avrà notato e annotato l’attività anomala. Se non viene volontariamente, provate a chiamarlo ed incoraggiatelo a provare la nuova cuccia. Se viene e comincia a fare le fusa, allora potete stappare la bottiglia!

Coccolatelo, accarezzatelo se si interessa alla cuccia, ma non insistete se la ignora, perché potreste creare un’associazione negativa nella sua testa felina. I gatti sono furbissimi e se tutto è a posto deciderà da solo che quello è un ottimo posto dove dormire.
Una volta che il gatto ha deciso che quello è il suo letto, comincerà a piacergli tanto quanto la location dove è piazzato. A questo punto potete anche spostare la cuccia in altri posti convenienti e lui continuerà ad usarla felicemente.
Per riassumere, mettete la cuccia nel posto giusto, fate in modo che odori nel modo giusto, presentatela al gatto senza insistere e senza negatività, e lui passerà moltissimi giorni a dormire comodamente nel suo nuovo letto.

Last modified on Venerdì, 27 Novembre 2015 17:39

Ultime dal Blog del Gatto Siberiano

Error: No articles to display